Facciamo i salami edizione 2014...
.
.

Domenica 23 Febbraio come da tradizione "abbiamo fatto i salami" e non solo... abbiamo fatto anche
scorzhet e fhigalet, ma soprattutto è stata ancora una volta l'occasione per stare insieme coronata dal pranzo finale a base di costete preparato da Edi e Patrick abili a non far rimpiangere l'assenza di Piero.
.

La tradizione:

Il CRAL Farrese da molti anni dedica una giornata alla trasformazione del maiale e il risultato finale è davvero di ottima qualità (provare per credere). A determinare un risultato eccellente, oltre alla materia prima, è soprattutto l'unione di sforzi ed esperienze adeguatamente valorizzati dal lavoro silenzioso che solo una buona cantina può dare per far riposare e maturare gli insaccati.
.

.

Il maiale:

E' superfluo ricordare come il maiale sia un animale prezioso nella tradizione culinaria bellunese e quante leccornie si ottengono dalla sua lavorazione; è tuttavia pressochè impossibile spiegare quanto buona sia una soppressa, un salame, lo scorzhet o un fhigalet a chi non li ha mai assaggiati...
ma la vera abilità sta nel farli buoni e qui si potrebbe disquisire sulle tecniche e varianti per rendere onore al povero maiale. Sta di fatto che ciascuna famiglia ha la sua tradizione e i suoi segreti che si tramandano di generazione in generazione.
..

.

La tecnica:

Accade che con "la Luna giusta" un nutrito gruppo di associati si sia trovato di buon ora per la suddivisione delle mansioni e una volta organizzato il gruppo di lavoro: via di budello a insaccare.
Ovviamente prima bisogna scarnire e lavorare l'impasto e qui si fondono le varie tradizioni di famiglia con piccoli accorgimenti e trucchi che ciascuno condivide/apprende e che possono scaturire solo dal lavoro di gruppo. Oltre alla bontà della cantina non va trascurato che i salami per potersi conservare devono avere le giuste proporzioni e per questo da anni Cristina custodisce gelosamente "la misura".
.

.

Il futuro:

Sia i gruppi di volontariato che le tradizioni per avere continuità hanno bisogno di ricambio, ecco quindi all'opera Daniel e Christian seguiti dall'occhio vigile e attento di Stefano. Solo un paio d'anni fa i nostri due aspiranti norcini giocavano e seguivano le curiose faccende dei grandi, mentre oggi si faceva fatica a contenerne l'entusiasmo perchè finalmente potevano partecipare all'evento.
.

2014
2012
2014
2012
2014
.
..

.Grazie a tutti per la partecipazione e arrivederci al prossimo anno!!!.